Mercoledì 03 Giugno08:05:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: colleghi scrivono al primario dell'ospedale, ricoverato a Rimini

Intanto dal 27 aprile i reparti di cardiologia e ortopedia del Ceccarini torneranno all'attività standard

Attualità Riccione | 14:31 - 25 Aprile 2020 insegna dell'ospedale Ceccarini di Riccione insegna dell'ospedale Ceccarini di Riccione.

"L'equipe del Reparto di Cardiologia e l'equipe del Reparto di Medicina d'Urgenza oggi hanno vinto la sfida contro il malefico virus Covid 19". Esordisce così una lettera scritta dagli operatori dei reparti di cardiologia e medicina d'urgenza dell'ospedale Ceccarini di Riccione per manifestare vicinanza al dottor Mauro Fallani, primario di Pronto Soccorso a Riccione e ricoverato a Rimini.

"La lotta è stata dura - scrivono nella lettera inviata alla direttrice sanitaria Bianca Caruso e al sindaco di Riccione Renata Tosi - difficile, a volte sofferta, ma attraverso la collaborazione, la forza e la tenacia di tutti i componenti delle due equipe si è giunti vittoriosi alla fine della battaglia".

Da lunedì 27 aprile, infatti, i reparti di Cardiologia e Ortopedia dell'ospedale Ceccarini torneranno all'attività standard, mantenendo però due zone di filtro. Tali zone filtro garantiranno a chi accederà al Ceccarini una veloce diagnosi: in caso di positività al Covid-19 si provvederà al trasferimento all'Ospedale Infermi di Rimini.

"Questa esperienza - continua la lettera degli operatori sanitari - ha messo in luce la capacità di lavorare uniti e al meglio per un unico obiettivo. Un'esperienza che arricchito tutti, sia sul piano umano che professionale e ci rende orgogliosi di averla vissuta insieme. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno mostrato il loro affetto e la loro vicinanza, con gesti concreti o anche solo con un pensiero di preghiera. Un ringraziamento particolare va al mitico dottor Mauro Fallani per la sua alta professionalità e la sua grande umanità. Guida sicura per ciascuno di noi e per tutto il reparto, ha saputo dare il meglio di sé, anche in una situazione così difficile, lavorando sempre per ottenere i migliori risultati. Certi di avere lottato tutti insieme, tanto da sconfiggere il virus Covid-19, gli inviamo un grande abbraccio e un caloroso saluto". Firmato gli operatori dei reparti di Cardiologia e Medicina d'urgenza dell'Ospedale Ceccarini di Riccione.

"Mi unisco al sentimento di gratitudine, manifestando a tutti gli operatori sanitari, medici, infermieri, operatori socio sanitari, operatori del 118, tutti senza alcuna esclusione, e in particolare al dottor Fallani, i ringraziamenti sentiti di tutti i cittadini di Riccione - scrive in una nota il sindaco Tosi -. E' grazie a tutti loro, che hanno messo in gioco, vita, salute e carriere, che possiamo iniziare a guardare alla fine di questo percorso doloroso e tirare un sospiro di sollievo".