Luned́ 25 Maggio23:22:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Celebrazioni 25 aprile: a Verucchio suona Bella Ciao, a Santarcangelo diretta Facebook

Anche a Poggio Torriana e Novafeltria due sobrie cerimonie senza pubblico

Attualità Santarcangelo di Romagna | 17:08 - 25 Aprile 2020 La commemorazione simbolica a Santarcangelo (in gallery Poggio Torriana, Verucchio e Novafeltria) La commemorazione simbolica a Santarcangelo (in gallery Poggio Torriana, Verucchio e Novafeltria).

Santarcangelo di Romagna: si è svolta questa mattina (sabato 25 aprile) alle ore 10 l’azione simbolica trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Santarcangelo nell'ambito delle celebrazioni "digitali" per il 75° anniversario della Liberazione, alla presenza della sindaca Alice Parma e della presidente dell'ANPI Provinciale di Rimini, Giusi Delvecchio.

Poggio Torriana: alle ore 11 di oggi (25 aprile), davanti al Monumento ai caduti presso il Parco delle Rimembranze, cerimonia con deposizione della corona da parte del sindaco del Comune di Poggio Torriana, Ronny Raggini, in presenza dell’associazione Anpi.
Il sindaco commenta: "Viste le restrizioni quest’anno non si potrà condividere questo momento con la cittadinanza ma l’Amministrazione comunale sottolinea i valori sempre attuali di questa data, in cui si ricordano le vittime del fascismo e la Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista".
Tutti i cittadini di Poggio Torriana sono invitati dall'amministrazione comunale a postare sui social una foto o un’immagine che rappresenta per loro la Giornata della Liberazione: una foto di famiglia, un concerto, un 25 aprile passato o un disegno, taggando le pagine dell’ ANPI Rimini, ANPI Provinciale Rimini e Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI e utilizzando gli hashtag #oraesempreresistenza #bellaciaoinognicasa #iorestolibero #25aprile. Le foto verranno poi ricondivise sulle pagine.

Verucchio: il sindaco Stefania Sabba con la fascia tricolore a rappresentare l’intera cittadinanza, un esponente dell’Anpi simbolo di tutte le associazioni partigiane e combattentistiche, il direttore di Rimini Classica Aldo Maria Zangheri a suonare con la viola ‘Bella Ciao’ dal centro di Piazza Europa, diversi cittadini affacciati alle finestre o sui balconi ad ascoltare e in qualche caso intonarla: è stata una celebrazione del 75esimo anniversario della Liberazione emozionante e suggestiva quello andato in scena oggi pomeriggio (25 aprile) alle 15 in comune di Verucchio. Orario scelto per aderire al flashmob nazionale lanciato dalla stessa Anpi e ribattezzato #bellaciaoinognicasa con l’invito rivolto a esporre sin dal mattino dalle finestre e dai balconi il tricolore e ad affacciarsi puntuali per intonare e cantare tutti insieme appunto “Bella ciao”. Terminato il canto, il piccolo corteo si è trasferito alla lapide dei caduti di tutte le guerre davanti al vicinissimo Centro Civico, dove la prima cittadina ha tenuto un breve discorso e il rappresentante Anpi ha deposto un fiore.  La semplice e simbolica cerimonia si è poi chiusa con un minuto di silenzio in onore di tutte le vittime che hanno dato la vita per consegnarci questo Paese e un futuro migliore e l’inno d’Italia suonato ancora da Aldo Maria Zangheri.  “Quello che abbiamo voluto trasmettere con questa semplice cerimonia è il bisogno diffuso di speranza, di conforto, di non sentirci soli” - scrive in una nota  il sindaco Stefania Sabba - abbiamo il dovere di impegnarci profondamente per non disperdere l’eredità di valori e di diritti che la Resistenza ci ha consegnato ed è stato bello cogliere la partecipazione dei cittadini”.

Novafeltria: A nome di tutta la cittadinanza, l’amministrazione comunale si è ritrovata per deporre una corona al Monumento ai caduti di tutte le guerre in questo 25 aprile, Festa della Liberazione.
"Perché ogni sacrificio umano, di cui è impastata e forgiata la nostra amata Repubblica, non sia dimenticato!", scrive l'amministrazione comunale in una breve nota pubblicata sulla pagina Facebook del Comune di Novafeltria.