Mercoledý 27 Maggio16:39:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Virus: bonus da 450 euro ai tirocinanti colpiti dall'emergenza

Ecoo misura per chi li ha interrotti: "Nessuno resti indietro"

Attualità Emilia Romagna | 15:57 - 24 Aprile 2020 Sede della Regione E.Romagna Sede della Regione E.Romagna.

Un sostegno economico alle persone che prima del 13 marzo stavano svolgendo tirocini, sospesi da quella data a causa delle misure restrittive per il coronavirus. Con uno stanziamento di 11 milioni di euro, la Regione Emilia-Romagna conferma la misura annunciata nei giorni scorsi. Sono quasi 14.863 i beneficiari del provvedimento, cioe' i tirocinanti che non hanno potuto proseguire l'attivita' con modalita' alternative alla presenza in azienda. A tutti la Regione garantira' l'erogazione una tantum di 450 euro, che sale a 900 euro per le persone con disabilita'. "In attesa che le imprese tornino ad essere luoghi di lavoro sicuri e che si possano riattivare i percorsi sospesi a seguito delle misure restrittive assunte in tutta Italia per effetto dell'emergenza Covid- spiega l'assessore alla Formazione e al Lavoro, Vincenzo Colla- la Regione Emilia-Romagna ha voluto garantire nella ripresa una continuita' economica e di percorso a tutte le persone che avevano attivato un tirocinio extra-curricolare. Non vogliamo lasciare soli tanti giovani, donne e disoccupati che erano gia' impegnati in queste importanti attivita' di avviamento al lavoro. Quella per le categorie piu' svantaggiate e' una misura che riteniamo necessaria- spiega ancora Colla- come accompagnamento verso una piena inclusione". Ci si e' dati l'obiettivo di "non lasciare indietro nessuno", sottolinea il collega al Bilancio, Paolo Calvano. Questa misura "serve da un lato a garantire sostegno a chi rischia di non avere altri mezzi a disposizione, e dall'altro a non interrompere quei percorsi che possono offrire ai tirocinanti l'opportunita' di diventare lavoratori".