Luned́ 25 Maggio15:51:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: Maggioli dona due apparecchiature da mezzo milione agli ospedali di Rimini e Riccione

Supportano l'operato dei medici per i pazienti portatori di patologie dell'apparato respiratorio

Attualità Rimini | 14:38 - 23 Aprile 2020 Ospedale Infermi di Rimini Ospedale Infermi di Rimini.

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Maggioli ha deliberato la donazione di 2 sistemi di Videobroncoscopia ad alta tecnologia, del valore complessivo di €. 422.000, destinati ai reparti di pneumologia dell’Ospedale Infermi di Rimini e dell’Ospedale Ceccarini di Riccione. 
 
Le attrezzature diagnostiche endoscopiche altamente sofisticate andranno a supportare l’operato dei medici per i pazienti portatori di patologie dell'apparato respiratorio, in un momento particolarmente difficile - come quello che stiamo vivendo a causa dell’Emergenza Covid 19 - che ha messo sotto pressione le nostre strutture ospedaliere. 
 
Gli operatori medici e sanitari sono da tanto tempo impegnati in prima linea e sopportano senza sosta un carico di lavoro enorme in questa emergenza sanitaria senza precedenti a mia memoria. Ora più che mai è necessario sostenere il nostro sistema sanitario che quotidianamente è messo a dura prova ma che, grazie alla dedizione ed alla professionalità di medici, infermieri e operatori sanitari, sta arginando con successo la Pandemia da Coronavirus che ci ha travolti senza preavviso – scrive in una nota Paolo Maggioli, Amministratore Delegato -. È superfluo ribadire che ognuno di noi deve fare la propria parte, sia come imprenditori che come persone e cittadini: la donazione ai due Ospedali di Rimini e Riccione vuole essere un contributo concreto, spinto da un forte senso di responsabilità e partecipazione”.