Venerd́ 05 Giugno06:01:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riaprono banche e poste in tutta Italia, ipotesi negozi da metà mese poi bar e ristoranti

Verso la fase 2, spostamenti dal 4 maggio ma non tra una regione e l'altra

Attualità Rimini | 08:35 - 23 Aprile 2020 Centro storico di Rimini, corso d'Augusto Centro storico di Rimini, corso d'Augusto.

Dal 4 maggio si potrebbero allentare ma non stravolgere le regole del lockdown consentendo spostamenti anche fuori dal Comune di residenza, ma non tra da una Regione a un'altra. È una delle ipotesi alle quali lavora il governo per la tanto attesa "fase 2". Il piano dovrebbe essere presentato entro sabato. Altra ipotesi, autorizzare dalla metà di maggio prima l'apertura dei negozi al dettaglio, poi di bar e ristoranti. Nella videoconferenza con la task force, Colao ha detto che la ripartenza riguarderà all'inizio 'al massimo 2,7 milioni di lavoratori'. La ripresa dipenderà comunque dalla condizione sanitaria e dalla curva dei contagi. Si ricorda però che per la provincia di Rimini resteranno in vigore alcune delle particolari restrizioni imposte fin dall'inizio dell'emergenza anche al territorio piacentino, in quanto due dei territori della regione maggiormente colpiti dall'incidenza della pandemia.

«La revisione delle misure di distanziamento sociale non significa un 'liberi tutti' ma non possiamo chiudere i cittadini in casa per sempre». Queste le parole del premier Conte nel corso della cabina di regia con Regioni ed enti locali di mercoledì sera. Giovedì si terrà anche la conferenza delle Regioni.