Marted́ 20 Ottobre02:29:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione in tv su La 7 e Rai 1: una app per prenotare il posto in spiaggia. Parola del sindaco Renata Tosi

Stagionali nei campi: "Abbiamo messo in contatto coloro che stanno cercando lavoro"

Attualità Riccione | 18:12 - 22 Aprile 2020 Il sindaco di Riccione Renata Tosi a "La vita in diretta" Il sindaco di Riccione Renata Tosi a "La vita in diretta".

Gli stagionali dalle spiagge nei campi: ecco la soluzione della sindaca di Riccione Renata Tosi: "Le domande fioccano, i lavoratori stagionali del turismo chiedono di poter lavorare nei campi". Così ha affermato in diretta alla trasmissione de La 7 “L’aria che tira”, rispondendo alle domande della conduttrice  Mirta Merlino. «Abbiamo messo in contatto coloro che stanno cercando lavoro e non lo potranno trovare nel turismo con quelle che sono le tante aziende agricole che hanno un'attività molto florida». Nella stessa giornata la sindaca Tosi è stata ospite de “La vita in diretta” su Rai 1 ospite proprio in spiaggia di Lorella Cuccarini e Alberto Matano. «Abbiamo pensato di riaprire organizzandoci distanziando le ombreggiature di almeno quattro metri e mezzo», così spiega Tosi rispondendo alle domande del giornalista Matano .


EVITARE GLI ASSEMBRAMENTI IN SPIAGGIA
Tutti vogliono andare in spiaggia, dagli autoctoni ai turisti, come si farà ad evitare che si creino affollamenti? «Questa sarà una vacanza differente, anche nella fruizione della nostra città: creeremo una app per le prenotazioni per chiunque voglia godere della nostra spiaggia e del nostro mare che tra l'altro non sono conduttori di virus, ce lo dicono gli esperti».
Incalzata sull’umore degli operatori Renata Tosi non ha dubbi: «C’è una grande aria di ottimismo, voglia di partire, guardando al concetto dell’accoglienza poi, non ci sarà bisogno di aumentare i prezzi. Inoltre quest’anno saranno previsti ulteriori servizi, come l’aperitivo o il pranzo sotto l’ombrellone per evitare assembramenti e godere dei piaceri della vacanza al mare. Torneremo alle vacanze».

LA FOTO DELLO SCANDALO
Sulla foto che ha fatto il giro del mondo che ritrae un uomo che prende il sole accerchiato dalla Polizia, scattata da un drone, Renata Tosi non ha dubbi: l'immagine della spiaggia presidiata è frutto di una «scelta forse dura, rigida, ma che abbiamo fatto per poterci regalare un futuro di economia, apertura e turismo, le regole quando sono a favore di tutti devono essere rispettate».

(MAC)