Marted́ 02 Giugno01:35:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, si attenueranno i divieti: il nostro territorio si riallinea al resto della Regione

Lo ha annunciato il sottosegretario Davide Baruffi. In arrivo nuova ordinanza

Attualità Rimini | 15:24 - 22 Aprile 2020 Piazza Tre martiri di Rimini ai tempi del Covid-19 Piazza Tre martiri di Rimini ai tempi del Covid-19.

Si attenuano i divieti nella Provincia di Rimini (e in quella di Piacenza), che si riallinea quindi al resto della Regione Emilia Romagna. E' già pronta infatti una nuova ordinanza sull'emergenza coronavirus, che sarà firmata dal governatore Bonaccini e che alleggerirà alcuni divieti. Ad esempio, solo dentro i confini del proprio comune sarà possibile spostarsi per occuparsi del proprio orto "per autoconsumo". Oppure sarà meglio definita la possibilità di andare a raccogliere la legna nei boschi. Saranno toccati, oltre a questi, "altri piccoli aspetti che attengono alla nostra vita, sempre facendo affidamento alla responsabilita' di tutti noi, ma cominciando a guardare avanti", come spiega durante il filo diretto con la giunta il sottosegretario alla presidenza della Regione Davide Baruffi. Ma soprattutto la nuova ordinanza ha lo scopo di "riallineare" la disciplina delle province di Piacenza e Rimini (e della zona rossa di Medicina) con quella del resto della regione, almeno su alcuni aspetti legati alla ripartenza delle aziende nella fase 2.

"Le province di Piacenza e Rimini - ricorda il sottosegretario - sono sottoposte ai vincoli piu' stringenti. Alla luce dei dati positivi dell'ultima settimana vogliamo dare qualche segnale molto puntuale di riallineamento al resto della regione".

Ad esempio, dettaglia Baruffi, "diamo la possibilita' alle imprese di liberare i magazzini, di intervenire in questa fase di fermo produttivo per sanificare e fare alcune piccole manutenzioni indispensabili e fare arrivare le materie prime necessarie per la ripartenza". In sostanza, "un passo avanti verso il ritorno alla normalita'".