Luned́ 01 Giugno23:41:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: ripresi i lavori del museo Fellini in piazzetta San Martino

Prosegue contestualmente il sondaggio sulle evidenze archeologiche emerse durante gli scavi

Attualità Rimini | 12:47 - 21 Aprile 2020 Cantiere in piazzetta San Martino a Rimini (foto di repertorio) Cantiere in piazzetta San Martino a Rimini (foto di repertorio).

Uno step dopo l’altro proseguono i lavori del cantiere "Connessioni urbane", lo stralcio del progetto per la realizzazione del nuovo Museo Fellini che, dal 30 marzo scorso, ha ripreso ad operare su piazzetta San Martino, via Verdi, vicolo Valloni.

All’opera, per conto di Hera, le squadre della Cbr, impegnate nella realizzazione dei sottoservizi propedeutici al progetto di riqualificazione urbana, affiancate dagli archeologi di AdArte che stanno completando su piazzetta San Martino - in coordinamento con la Soprintendenza -  il sondaggio sulle evidenze archeologiche emerse riconducibili ai resti della chiesa di San Martino nonché della connessa area cimiteriale.

I lavori di posa reti stanno infatti proseguendo in Via Verdi, tratto Piazzetta San Martino - Piazza Malatesta, dove sono state posate tutte le reti, ad eccezione di corrugati fibra ottica, PI, Telecom e canale sonoro, che cominceranno a breve. Da ieri (lunedì 20 aprile) poi è stato eseguito il collegamento idrico in Via Verdi, incrocio Piazza Malatesta, dopo aver informato le utenze del disservizio mediante volantinaggio e sms. I lavori continuano nella Piazzetta San Martino con la posa dell’asfalto rimanente, conclusa invece la posa dei marciapiedi in pietra in Vicolo Valloni e Via Verdi nel tratto corso d’Augusto - Piazzetta San Martino, così da consentire, dopo la posa del bynder programmata, di valutare l’apertura degli accessi da Corso d’Augusto.

Sul fronte archeologico, su indicazioni della Soprintendenza, si stanno approfondendo le quote di scavo in alcune aree al fine di poter rilevare dati archeologici quali datazione murature e indagini muri chiesa.