Marted́ 20 Ottobre02:15:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid-19, test sierologici a tappeto: Riccione, scende in campo il laboratorio privati Exis

E' accreditato dalla regione Emilia Romagna: "Siamo in attesa di sapere quale test validato"

Attualità Riccione | 16:05 - 18 Aprile 2020 Test sierologici a Riccione? Laboratorio Exis attende il via libera Test sierologici a Riccione? Laboratorio Exis attende il via libera.

Anche il Gruppo Montanari concorda con l’amministrazione di Riccione, sulla necessità di eseguire test sierologici a tappeto. Lo sostiene il dottor Luca Montanari, dopo che ieri il sindaco Renata Tosi si è detta convinta dell’importanza di partire con la Fase2 e che “a Riccione si è pronti ad iniziare con campagne di screening sierologici su tutti i dipendenti pubblici” e dopo la deliberazione della giunta regionale di aprire la possibilità a test fatti da quei laboratori privati che si accreditano oltre che per i datori di lavoro sui dipendenti.

Ovviamente questa campagna - ha aggiunto il dottor Montanari - deve essere eseguita nel massimo della sicurezza”. “Il Gruppo Salute Montanari - dice lo specialista - è dotato di un laboratorio analisi, tra i pochi in provincia di Rimini, ad essere accreditato con l’Asl Romagna, già da tempo siamo dotati di test sierologici ma siamo in attesa di avere le indicazioni dalla Regione su quali siano i test validati e su quando sarà possibile eseguirli. Il gruppo dispone di 4 punti prelievi, quello di Morciano in casa di Cura Montanari, Exis a Riccione, Medicina 2000 a San Giovanni in Marignano e a Santarcangelo al poliambulatorio Salute in Armonia”.

A Riccione - aggiunge il dottor Montanari - il centro Exis già da anni esegue prelievi per esami di laboratorio. Dall’inizio dell’emergenza Covid - 19 si è dotato di tutti i dispositivi di protezione richiesti dalla legge ed esegue prelievi a domicilio”.

“Vogliamo aiutare le nostre città - conclude - e come rete abbiamo la forza per farlo aspettiamo il via libera dalla Regione per poter finalmente abbracciare una nuova sicurezza”.