Marted́ 02 Giugno00:43:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sindaci chiedono piano straordinario per il turismo: "prospettive zero per lavoratori e imprese"

Una lettera indirizzata al governo e firmata tra gli altri dal sindaco di Rimini Gnassi

Turismo Rimini | 12:51 - 18 Aprile 2020 Panorama della Riviera di Rimini Panorama della Riviera di Rimini.

Preoccupazione per il mondo del turismo, scendono in campo con una lettera i sindaci dell'Anci, rilevando: "Il Covid-19 avrà un impatto enorme sul turismo italiano. Le prospettive per milioni di lavoratori e imprese non sono delle riduzioni in percentuale di reddito e fatturato, ma sono un presente e un futuro da cifra zero". La lettera, firmata  dal presidente Antonio Decaro, sindaco di Bari e dal delegato al Turismo, Andrea Gnassi, sindaco di Rimini, indirizzata ai ministri Franceschini, Gualtieri e Boccia, chiede un piano straordinario per il turismo.

"Una strategia che, al di là dei condivisibili provvedimenti a favore dei lavoratori e delle imprese che il Governo ha già messo in campo - si legge -, consenta di individuare le condizioni concrete per il sostegno di un'industria strategica del nostro paese".

I sindaci poi sottolineano "la mancanza di un qualsivoglia articolo o provvedimento dedicato al sostegno del settore nel decreto Cura Italia può essere comprensibile solo con la predisposizione di provvedimenti per l'industria del turismo, la più colpita, ora e in futuro, dalla pandemia".