Luned́ 25 Maggio22:02:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scatta oggi il Giro d’Italia virtuale, al via professionisti e normali cicloamatori

Le tappe saranno sette divise ognuna su tre giorni. Gara organizzata da Rcs Sport e Garmin

Sport Nazionale | 08:30 - 18 Aprile 2020

Scatta sabato 18 aprile la prima edizione di Giro d’Italia Virtual: gli ultimi chilometri di sette delle ventuno tappe originarie del Giro 2020 da percorrere sulla propria bicicletta collegata a un rullo interattivo Tacx o similare. Una nuova piattaforma web consentirà l’iscrizione, il download delle tracce GPX delle tappe e, al termine di ogni frazione, la pubblicazione di tutte le classifiche. Professionisti e normali cicloamatori potranno prendere il via in quella che sarà, in attesa di scendere realmente in strada, la prima edizione virtuale della corsa rosa.

Un evento da vivere a cavallo della propria bicicletta collocata su un cicloergometro di ultima generazione: gli ultimi chilometri di sette delle 21 tappe originarie del Giro d’Italia 2020 che in tre settimane assegneranno la Maglia Rosa virtuale, e altre due maglie per il più giovane e il più veloce. Al Giro d’Italia Virtual 2020 possono partecipare tutti gli appassionati, italiani e stranieri, che siano in possesso di un account Garmin Connect: basterà iscriversi gratuitamente al sito web www.garminvirtualride.com, scaricare i file GPX delle sette tappe del Giro d’Italia Virtual e installarli sul proprio ciclo-computer Garmin Edge. Cosa serve ancora? Solo un rullo interattivo Tacx o di terze parti, su cui collocare la propria bicicletta, da connettere all’Edge. A questo punto il ciclista potrà partecipare a tutte le tappe nelle date come da programma.

Tra i professionisti saranno al via ben 4 formazioni World Tour con Astana (Fulgsang), Bahrain, Movistar, Team Jumbo (Roglic) al quale si aggiungono la Bardiani Csf e la nazionale italiana con Viviani, Bettiol, Colbrelli, Formolo, Trentin e Ulissi. Tra gli ex professionisti (Legends) è confermata la partecipazione di Basso, Garzelli, Ballan, Chiappucci, Tafi e di colui che ha dominato la settimana scorsa il “prologo ” ufficiale dell'evento: il meldolese Matteo Montaguti. «È un piacere e un divertimento partecipare al Giro Virtual – ha commentato l’ex ciclista di Forlì – ed invito tutti coloro che possono a partecipare e soprattutto a donare a favore della Croce Rossa. Poi (ridendo, ndr) punto a confermare il successo della settimana scorsa ed ambisco alla maglia rosa." Nella foto gallery la planimetria della tappa che coinvolge la Romagna al via mercoledì.