Martedė 26 Maggio21:40:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Frode fiscale e previdenziale con falsi crediti d'imposta, sequestri per 3,8 milioni

Finisce così l'operazione "Clean Up" della Guardia di finanza di Rimini

Cronaca Rimini | 12:04 - 17 Aprile 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Con il sequestro preventivo “per equivalente”  per un importo di 3,8 milioni di euro la Guardia di finanza di Rimini ha portato a termine l'operazione "Clean Up", individuando e sottoponendo a vincolo i beni e le disponibilità finanziarie di tre soggetti considerati i responsabili e residenti nelle province di Milano, Roma e Catania. Si tratta di amministratori di diritto e di fatto di una società operante nel settore delle pulizie generali di edifici, che offriva servizi presso strutture alberghiere ubicate sia sulla Riviera romagnola sia nelle città e province di Bologna, Modena, Parma, Milano, La Spezia, Pisa e Siena. Come ricostruito dagli inquirenti, hanno usato falsi crediti d'imposta per 377 lavoratori.