Mercoledý 21 Ottobre01:14:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, rapinarono 30 mila euro dal parrucchiere: identificati dopo tre anni i rapinatori

Sotto la minaccia di una pistola avevano depredato i titolari dei preziosi e dell'incasso della giornata

Cronaca Riccione | 12:18 - 16 Aprile 2020 L'esterno del negozio di parrucchieri L'esterno del negozio di parrucchieri.

Rapinatori identificati dopo tre anni grazie al riscontro del Dna: si tratta di uno straniero ancora da rintracciare e di un 31enne originario di Milano, residente a Montescudo presso una comunità terapeutica. Il 31enne, ora agli arresti domiciliari, sarebbe uno dei due rapinatori che nel 2017 misero a segno un colpo in un negozio di parrucchiere a Riccione,  Noi due Hair Spa di via Tasso, fuggendo con un bottino da 30.000 euro. Grazie alle analisi biologiche e dattiloscopiche sul luogo della rapina, gli investigatori dei carabinieri hanno isolato due profili genetici che hanno quindi portato all'identificazione dei due rapinatori. Il secondo uomo, dai primi accertamenti eseguiti, risulta non residente in Italia e sono pertanto in corso le ricerche finalizzate alla sua localizzazione.