Marted́ 02 Giugno13:59:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Museo del Territorio a Riccione, conversazioni in streaming su Facebook

Appuntamneto con esperti, ricercatori e docenti di archeologia e storia

Attualità Riccione | 13:05 - 14 Aprile 2020 Museo del Territorio a Riccione, conversazioni in streaming su Facebook

Videoconferenze del Museo del Territorio in diretta sulla pagina Facebook alle 17. Prende il via martedì 14 aprile l’iniziativa del Museo del Territorio di Riccione dal titolo "Un libro in compagnia di..." attraverso la quale verranno presentati alcuni testi a tema archeologico e storico, in video streaming su Facebook.

Di volta in volta, docenti ed esperti che hanno già partecipato ai cicli di conferenze organizzate a Riccione negli ultimi cinque anni, presenteranno un testo e gli utenti potranno interagire ponendo domande e chiedendo approfondimenti.

Tutti i martedì e i venerdì alle 17 si terrà dunque una video-presentazione di circa 20 minuti, poi seguiranno le domande. Il primo appuntamento è con Antonio Gottarelli che presenterà la sua trilogia. Il secondo appuntamento (venerdì 17) sarà con Valentino Nizzo, Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, che presenterà "L'Italia agli italiani" di Daniele Manacorda.

Successivamente saranno ospiti del Museo del Territorio on Facebook Paolo Brusasco professore di Archeologia e Storia dell'Arte del Vicino Oriente Uni. Genova, Andrea Augenti professore di Archeologia cristiana e medievale Uni. Bologna, Florencia Debandi ricercatrice Uni. Bologna, Maurizio Cattani professore di Paletnologia e Preistoria e Protostoria Uni. Bologna, Antonella Campanini ricercatrice Storia Medievale e professoressa di Storia sociale dell’alimentazione fra Medioevo e prima Età Moderna Università di Scienze Gastronomiche Pollenzo, Enrico Cirelli professore di Archeologia e Storia dell'Arte del Medioevo Uni. Bologna. Agli appassionati di cultura non resta altro che collegarsi con la pagina Facebook del Museo del Territorio. Tutti i docenti hanno accettato gratuitamente l’invito del Museo del Territorio certi di poter dare un contributo in questo momento critico. “L’importante iniziativa del Museo del Territorio - ha detto l’assessore ai Servizi Educativi, Alessandra Battarra - nata dall’impegno dei nostri responsabili che in questo periodo difficile, hanno pensato di “regalare” un momento di approfondimento ai nostri appassionati “follower”, con gli approfondimenti di docenti ed esperti, mi rende particolarmente fiera. L’impiego dei social media per queste iniziative è davvero fondamentale perché riesce ad unire le persone virtualmente, facendole sentire meno sole, e a riportare l’attenzione su temi culturali che rischierebbero di rimanere in secondo piano. Inoltre il Museo del Territorio sta puntando molto sulla multimedialità sulla quale abbiamo recentemente approvato in giunta un progetto basato sull’idea di un “museo Smart”, quindi di un’intelligenza interattiva, si basa proprio sull’utilizzo di informatica per divulgare temi culturali, storici e archeologici”.