Venerd́ 30 Ottobre14:45:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: weekend di Pasqua, 12 persone fuori casa senza motivo

I Carabinieri di Novafeltria hanno controllato oltre 140 persone

Cronaca Novafeltria | 15:11 - 13 Aprile 2020 Posto di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Novafeltria Posto di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Novafeltria.

Prosegue l'attività di controllo posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria per verificare il rispetto delle normative anti diffusione di contagi da Covid-19. Dal pomeriggio di sabato (11 aprile) alla mattinata odierna (lunedì 13 aprile) sono state controllate 142 persone, dodici quelle verbalizzate (sanzioni previste da 400 a 3000 euro). Tra i sanzionati c'è un 44enne di Acquaviva di San Marino, fermato la mattina di Pasqua a Pietracuta di San Leo: stava percorrendo la strada ai lati del fiume Marecchia per raggiungere i genitori a Ponte Santa Maria Maddalena e pranzare con loro. Sempre a Pasqua i Carabinieri hanno fermato un 70enne di Santarcangelo di Romagna, in sella al suo scooter in località Poggio Berni: vana la giustificazione di essere uscito per acquistare le sigarette, anche perché nell vicinanze non c'erano distributori. Un 20enne di Poggio Torriana è stato invece pizzicato dopo essere stato nell'abitazione di alcuni amici a Sogliano sul Rubicone. Ha detto invece di cercare un supermercato aperto un 30enne di Verucchio, fermato questa mattina nel centro di Villa Verucchio. E sempre questa mattina a Villa Verucchio, davanti al centro commerciale Valmarecchia, una pattuglia ha intercettato un 44enne albanese residente a Santarcangelo di Romagna. "Sono qui per comprare il latte per mio figlio", ma la sua giustificazione non ha retto. Peraltro viaggiava in sella a uno scooter senza revisione e con patente di guida albanese non convertita in patente italiana (è residente in zona da più di un anno).