Marted́ 20 Ottobre08:55:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: cambiano le etichette nel reparto ortofrutta per risparmiare sul conto, arrestate

Due donne avevano pagato poco meno di 7 euro per una spesa del valore di circa 170 euro

Cronaca Rimini | 11:10 - 13 Aprile 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Nell'ambito dei controlli operati nei primi giorni del weekend Pasquale, i Carabinieri di Rimini hanno arrestato sabato (11 aprile) due cittadine moldave residenti da anni in città: una 43enne e una 28enne, già note alle forze dell'ordine per precedenti di polizia. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri intervenuti, a seguito della chiamata del personale addetto alla sicurezza, le due donne, al supermercato Conad di via della Fiera, hanno iniziato a muoversi con fare sospetto tra gli scaffali. Arrivate alla cassa automatica, hanno pagato solamente sette euro per una spesa del valore reale di 170 euro, cercando di dileguarsi, ma sono state bloccate. In pratica al reparto ortofrutta avevano pesato frutta per ottenere etichette da pochi centesimi, da apporre poi su prodotti aventi costo e peso maggiori. Le due donne, in attesa del processo, sono tornate in libertà.