Marted́ 02 Giugno14:40:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, i dati di Pasqua: a Rimini città 601 contagiati

In Alta Valmarecchia si registra un +1 dopo giorni di calma: secondo caso a Sant'Agata

Attualità Rimini | 07:49 - 13 Aprile 2020 Piazza Cavour Piazza Cavour.

Il trend che fa ben sperare, in Provincia di Rimini, riguarda soprattutto la percentuale dei nuovi pazienti trattati in ospedale.
Sui 29 nuovi pazienti di ieri, 28 sono in isolamento domiciliare perché asintomatici o con sintomi lievi, uno solo portato in ospedale. Dato che ha una duplice lettura: o si sta aumentando il numero di tamponi (il dato riminese non è stato comunicato), estendendo la ricerca di casi anche a persone con sintomatologia blanda, oppure - come ricarcato dal Commissario Straordinario alla sanità della Regione Venturi nell'intervento di sabato scorso - il virus sta diventando meno aggressivo, come confermerebbero anche le dimissioni dagli ospedali in tutta la regione. La speranza è che il trend si confermi anche nei prossimi giorni, benché l'uscita dall'emergenza sia  ancora lontana. Degli ultimi casi di positività, dodici riguardano la città di Rimini, cinque quella di Cattolica, tre Misano, mentre a Riccione si è registrato un solo nuovo caso. Aumento di un'unità anche per San Giovanni in Marignano, Morciano, Bellaria e Santarcangelo, nonché per Sant'Agata Feltria. Dopo qualche giorno di "calma", si registra così un nuovo caso in Alta Valmarecchia. I decessi totali salgono a 139. In rapporto ai casi di positività accertati (1706), il tasso di mortalità è dell'8,1%.

I casi Comune per Comune

Rimini 601
Cattolica 220
Riccione 215 
Misano 114 
San Giovanni 122 
Santarcangelo 52 
San Clemente 36
Montescudo/colombo 30 
Morciano  32
Coriano 65
Novafeltria 26
Bellaria Igea Marina 35
Saludecio 17
Verucchio 17
Pennabilli 10
Mondaino 8
San Leo  7
Montefiore 6
Gemmano 4 
Montegridolfo 5 
Talamello  3
Poggio Torriana 6
Maiolo 2
Sant'Agata Feltria 2