Mercoledý 21 Ottobre06:47:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo: dal 14 aprile distribuzione mascherine gratis. Attivo conto corrente per donazioni

La nuova raccolta fondi sull'emergenza alimentare si affianca a quella in favore dell'Ausl

Attualità Santarcangelo di Romagna | 12:58 - 11 Aprile 2020 Santarcangelo Santarcangelo.

Comincerà la prossima settimana, precisamente martedì 14 aprile, la campagna di consegna a domicilio delle mascherine facciali messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per il Comune di Santarcangelo. Dopo l’imbustamento singolo di ciascuna mascherina – disposto dalla Regione stessa per ragioni igieniche – e la definizione dei criteri di priorità nella distribuzione, la Protezione civile è pronta a partire con le operazioni di consegna.

In un primo momento, la distribuzione interesserà circa 6.000 famiglie a partire dai nuclei in cui sono presenti componenti con più di 65 anni o persone fragili (come ad esempio disabili), nonché famiglie numerose o in difficoltà socio-economica. I criteri individuati dall'Amministrazione comunale, infatti, seguono le linee guida indicate dalla Regione, che prevedono – in una logica di solidarietà – la priorità nei confronti di chi si trova in condizioni di maggiore difficoltà in seguito all'entrata in vigore delle misure restrittive per l’emergenza Coronavirus.

Le mascherine saranno distribuite dal gruppo di volontari della Protezione civile Valmarecchia con il coordinamento del Centro operativo intercomunale, accompagnate da un sintetico vademecum per il loro utilizzo. Oltre a sottolineare l'importanza di continuare a rispettare le misure di comportamento per contenere la diffusione del Covid-19 – prima tra tutte la distanza interpersonale – tale documento ricorda che la mascherina consegnata non è un dispositivo medico né un dispositivo di protezione individuale, bensì una precauzione ulteriore per chi si trova a non poter rispettare la distanza interpersonale, in particolare per la protezione verso gli altri. Prima di essere una protezione per sé stessi, infatti, l’uso della mascherina facciale di qualsiasi tipo è una sicurezza per tutte le persone con si interagisce.


Emergenza alimentare, attivo il conto corrente dedicato alle donazioni


La solidarietà come risposta all'emergenza alimentare: dopo la consegna dei buoni spesa da parte del Comune – completata nella giornata di ieri (venerdì 10 aprile) – chi vuole effettuare una donazione per sostenere famiglie e persone di Santarcangelo che si trovano in una situazione di difficoltà, può farlo utilizzando l'apposito conto corrente attivato dall'Amministrazione comunale.

L'ordinanza della Protezione civile numero 658 del 29 marzo 2020, che ha istituito i buoni spesa e stanziato i fondi necessari ai Comuni, prevede infatti che i Comuni stessi possano destinare alle misure urgenti di solidarietà alimentare eventuali donazioni, aprendo conti correnti dedicati presso la propria tesoreria.

Con una delibera approvata nella giornata di ieri, quindi, la Giunta comunale ha avviato la raccolta fondi istituendo il nuovo conto corrente dove effettuare le donazioni:
IBAN: IT97 A030 6913 2981 0000 0300 159 (Banca Intesa San Paolo)
Intestato a: Comune di Santarcangelo di Romagna
Causale del versamento: “Emergenza alimentare Coronavirus”.

Prosegue anche la raccolta fondi in favore dell'Ausl Romagna (IBAN: IT88 C070 9068 0210 0401 0153 403 presso Banca Malatestiana Santarcangelo, intestato all'Associazione Paolo Onofri; causale del versamento: “Erogazione liberale per emergenza Covid-19”) e che è possibile donare all'Azienda sanitaria locale anche beni materiali, con le modalità indicate a questo link: bit.ly/3e9LJw9