Marted́ 02 Giugno12:43:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Valpharma Group, dalle donazioni di gel igienizzante a medici e personale di sicurezza

L'azienda sanmarinese ha incrementato la produzione per rispondere alle richieste della fase 2

Attualità Repubblica San Marino | 11:01 - 10 Aprile 2020 Vigili del fuoco di Talamello con una tanica di gel igienizzante di Valpharma Vigili del fuoco di Talamello con una tanica di gel igienizzante di Valpharma.

Prosegue l’impegno sociale di Valpharma Group a tutela della salute di chi è impegnato in prima persona per fronteggiare l’emergenza Coronavirus garantendo l’approvvigionamento di gel igienizzante in farmacie, parafarmacie ed erboristerie.

Il gel igienizzante prodotto nello stabilimento che conta circa 400 dipendenti continua ad essere realizzato e distribuito in tutta Italia ed al contempo donato agli enti istituzionali, ospedali e strutture di accoglienza. Dopo il primo rifornimento di taniche di gel igienizzante ai medici ed infermieri degli ospedali di Rimini e San Marino infatti, Valpharma ha risposto alle richieste di aiuto dell’ospedale di Novafeltria, del comando dei vigili del fuoco di Rimini e del distaccamento di Novafeltria a Campiano di Talamello, della Croce rossa di Rimini e di San Marino ma anche del centro di accoglienza per bambini di Torino di Sos Villaggio dei Bambini.

L’obiettivo ora è quello di incrementare la produzione di gel igienizzante per continuare a sostenere le imprese e le istituzioni italiane durante la ripartenza nella tanto discussa "fase 2", ovvero nella riapertura delle attività commerciali, nella riapertura delle aziende e nella progressiva riapertura dei locali pubblici. Oltre alla disponibilità di taniche di vario formato dai 5 ai 10 litri si sta progettando la realizzazione di piantane con dispenser utili alla distribuzione di gel all’ingresso di uffici, negozi oppure all’interno di reparti aziendali.

Proprio nel momento di più grave emergenza sanitaria per l’ospedale di Stato è stato messo a disposizione dei pazienti oncologici sammarinesi un reparto della clinica Domus Medica. La struttura polispecialistica ad Acquaviva di San Marino, di proprietà della famiglia Valducci, in collaborazione con l’Istituto per la sicurezza sociale ha già predisposto tutto il necessario per accogliere i pazienti del day hospital della oncoematologia, permettendo così di creare nuovi spazi per la terapia intensiva nell’Ospedale di Stato e garantire maggiore sicurezza ai degenti.