Sabato 06 Giugno00:37:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: in fila all'autolavaggio, tutti multati. Il Comune: "controlli più serrati per Pasqua"

Sono 20 le sanzioni comminate in media al giorno dalla polizia locale nella Perla Verde

Cronaca Riccione | 14:35 - 09 Aprile 2020 Pattuglia della Polizia Municipale (foto di repertorio) Pattuglia della Polizia Municipale (foto di repertorio).

I controlli sulle strade in occasione del weekend di Pasqua saranno intensificati e saranno improntati alla massima severità e inflessibilità per quanto riguarda le autocertificazioni sugli spostamenti non giustificati dall'urgenza e delle necessità reali. L'Amministrazione comunale di Riccione avvisa i cittadini che oltre alle chiusure delle strade secondarie sui confini Nord e Sud, anche sulle strade da e verso l'entroterra, saranno presenti blocchi di controllo, dove gli agenti fermeranno tutte le autovetture in transito, nessuna esclusa. I controlli continuano tutti i giorni e saranno potenziati, da parte della Polizia Locale coadiuvata da volontari della Protezione Civile, da venerdì per tutta la giornata di lunedì di Pasquetta, al fine di scoraggiare spostamenti non giustificati sia nel territorio comunale di Riccione sia da e verso altri Comuni della provincia. Particolare attenzione sarà posto a quanti arriveranno da fuori provincia per raggiungere le seconde case in occasione delle festività pasquali.

Gli spostamenti senza motivo di urgenza o senza necessità certificata, non sono consentiti dalle disposizioni nazionali e regionali, adottate al fine di evitare la diffusione dell'epidemia da Covid-19. Sul territorio del Comune di Riccione ci saranno servizi di controllo dedicati, con mezzi della polizia locale sulla spiaggia pattugliata da Nord a Sud. Le pattuglie della Polizia locale, il cui comando coordinerà anche i tre equipaggi in ausilio della Protezione Civile, saranno 7 in servizio straordinario a partire da venerdì e poi sabato, domenica e lunedì. Massima severità, controlli serrati e inflessibilità sul rispetto delle regole, le indicazioni arrivate dall'Amministrazione al fine di evitare che queste festività siano un'occasione per le persone di aggregarsi rischiando il diffondersi dell'epidemia. Si ricorda che l'uscita con il cane è consentita solo nell'immediata prossimità dell'abitazione e che domenica e lunedì saranno aperte solo le farmacie per cui saranno tollerate solo le uscite per emergenze vitali.

Secondo le statistiche, nell'ultima settimana la polizia locale di Riccione ha proceduto a sanzionare situazioni irregolari con una cadenza media di 20 multe al giorno. Tra le ultime sanzioni elevate, anche quelle agli automobilisti in fila ad un autolavaggio automatico, che ieri pomeriggio contravvenendo alle disposizioni di Dpcm e ordinanza regionale, aveva lasciato aperto il servizio automatico, di fatto permettendo agli automobilisti di  assembrarsi in fila per lavare la macchina. In questi giorni stanno arrivando molte segnalazioni agli uffici della Polizia Locale di cittadini provenienti da altre province con seconde case i quali saranno pesantemente sanzionati.

Scrive in una nota l'assessore alla Sicurezza del Comune di Riccione, Elena Raffaelli: "
Vogliano che queste festività non si trasformino in un'occasione per rischiare la salute. Non possiamo permettere che si facciano le visite ai parenti o che si arrivi ad aprire le seconde case. Quindi le indicazioni sono state di massima fermezza. Notiamo inoltre che sono molte le telefonate di cittadini che arrivano ai centralini della polizia locale per segnalare chi non rispetta la regola di stare a casa o chi arriva da fuori a riaprire la casa delle vacanze. Tutte le segnalazioni saranno vagliate e nel caso di irregolarità scatteranno le multe".