Marted́ 02 Giugno14:32:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Niente celebrazioni, ma posa di due corone: così la Polizia di Rimini festeggerà i 168 anni

Le corone saranno depositate presso le lapidi della Caserma A.Mosca e presso la Questura

Attualità Rimini | 12:35 - 09 Aprile 2020 Facciata della Questura di Rimini Facciata della Questura di Rimini.

Venerdi 10 aprile 2020 ricorrerà il “168° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato”. In considerazione dell’attuale grave scenario emergenziale, l’evento  verrà celebrato in forma simbolica. Un momento di riflessione, più che di festeggiamento. Alle 9.30  ci sarà la deposizione di una corona presso la lapide della Caserma “Antonio Mosca” di Rivabella di Rimini, alla presenza del Questore Francesco De Cicco e del Prefetto Alessandra Camporota. Successivamente analoga commemorazione sarà ripeuta presso "la lapide dei caduti" posta nell'atrio d'ingresso della Questura di Rimini, in Corso d'Augusto.

"Nel ringraziare tutto il personale della Polizia di Stato e dell’Amministrazione Civile dell’Interno in servizio presso la Provincia di Rimini per l’ottimo lavoro svolto nel decorso anno, nonchè per il determinante contributo fornito con altissimo senso di responsabilità ed impegno nella gestione dell’attuale emergenza, il Questore di Rimini, Dr. Francesco De Cicco, formula a tutti l’augurio di poter superare quanto prima questo difficile momento e guardare al futuro con ottimismo", si legge in una nota della Questura.