Lunedì 25 Maggio23:11:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Apre il conto solidarietà del Comune di Riccione per raccogliere donazioni di privati e imprese

Serviranno per aiutare famiglie e lavoratori in difficoltà per l'emergenza Coronavirus

Attualità Riccione | 12:08 - 08 Aprile 2020 Apre il conto solidarietà del Comune di Riccione per raccogliere donazioni di privati e imprese

Buoni spesa e solidarietà ai cittadini in difficoltà a causa del blocco delle attività dovute al diffondersi del Covid-19, il Comune di Riccione ha istituito un conto corrente per le donazioni. L'ordinanza del Dipartimento di protezione civile consente infatti ai Comuni all’apertura di appositi conti correnti bancari per la solidarietà alimentare.

Così Riccione ne ha istituito uno, separato rispetto al conto di Tesoreria generico, dove è possibile donare ottenendo anche appositi incentivi fiscali (in denaro e natura) proprio perché a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza Coronavirus.

Per le donazioni di persone fisiche ed enti non commerciali è prevista una detrazione d’imposta del 30% (detrazione massima 30 mila euro). Per i soggetti titolari di reddito d’impresa (collegandosi alla legge che disciplina le erogazioni in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamità pubblica o da altri eventi straordinari per il tramite di fondazioni, associazioni comitati ed enti) le erogazioni saranno deducibili dal reddito di impresa senza essere destinate a finalità estranee all'esercizio dell'impresa. Ai fini Irap, le erogazioni saranno deducibili nell’esercizio in cui avviene il versamento.

Ecco come fare una donazione attraverso un semplice versamento su conto corrente Banca UniCredit, a favore del Comune di Riccione


IBAN IT 32 I 02008 24100 000105891028


Causale EMERGENZA CORONAVIRUS CONTO SOLIDARIETÀ

Le donazioni possono essere fatte anche on line con home banking