Venerd́ 30 Ottobre06:20:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Banda ultralarga nelle aree bianche di 74 comuni dell’Emilia Romagna

Per la provincia di Rimini sono nove i Comuni interessati

Attualità Rimini | 12:21 - 07 Aprile 2020 L'arrivo della banda larga a Novafeltria L'arrivo della banda larga a Novafeltria.

Lo sviluppo della banda ultralarga in Emilia-Romagna accelera considerevolmente grazie a un importante piano infrastrutturale di Tim, che a partire da martedì 7 aprile rende disponibili i collegamenti in fibra ottica nelle “aree bianche” di 74 comuni distribuiti sull’intero territorio regionale, i quali aumenteranno progressivamente nel corso delle prossime settimane attraverso con l’accensione di 317 armadi stradali collegati alla rete FTTC (Fiber to the cabinet).

A Rimini saranno nove i municipi che potranno beneficiare di questa operazione: Maiolo, Montefiore Conca, Novafeltria, Poggio Torriana, Rimini, Saludecio, San Clemente, San Leo, Talamello.

L’iniziativa rientra nell’ambito di un importante programma nazionale per dare attuazione alle disposizioni emergenziali arrivate dalle principali istituzioni e autorità del Paese, in particolare riguardanti i servizi a banda larga e ultralarga.

Sulla base del programma di copertura, l'operatore nazionale ha già “acceso” i servizi a banda ultralarga nei comuni che rientrano nella prima tranche di interventi. Grazie a questo importante programma infrastrutturale, un sempre maggiore numero di cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni sarà abilitato ai servizi a banda ultralarga fino a 200 Mbps per soddisfare la crescente domanda di connettività nelle zone rurali e a bassa densità abitativa del Paese, anche nell’ottica di sostenere lo Smart working.