Mercoledý 21 Ottobre00:50:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, rivisto il programma del taglio dell’erba nei parchi e nei giardini

Posticipato a dopo Pasqua lo sfalcio previsto a fine marzo

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:33 - 06 Aprile 2020 Posticipati i lavori di sfalcio nei parchi Posticipati i lavori di sfalcio nei parchi.

La chiusura dei parchi, come conseguenza dei provvedimenti a contrasto della diffusione del Coronavirus, porta l’Amministrazione comunale a rivedere il programma del taglio dell’erba nelle aree verdi.

Fra la fine del mese di marzo e l’inizio del mese di aprile, infatti, era previsto l’intervento di manutenzione di tutti i parchi cittadini, ma dal momento che gli stessi non possono essere frequentati come misura di contenimento del Covid-19 e che le principali aree verdi si presentano in uno stato di sostanziale decoro, i primi sfalci inizieranno dopo Pasqua.

Per la vice sindaca e assessore all’Ambiente, Pamela Fussi, “la riorganizzazione degli sfalci nei parchi della città permetterà di poter disporre di un taglio in più nel corso dell’estate. Viste le circostanze che si sono venute a creare abbiamo ritenuto di riprogrammare gli interventi concordati con la società Anthea rimandando il taglio dell’erba previsto a fine marzo a dopo le festività pasquali, anche in considerazione del fatto che parchi e giardini sono chiusi al pubblico e che gli stessi si presentano in condizioni generalmente accettabili. In questo modo – conclude l’assessore Fussi – potremo disporre di uno sfalcio in più per le prossime settimane e per i prossimi mesi, quando i nostri parchi torneranno a essere frequentati”.