Venerd́ 29 Maggio09:33:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus Rimini, beccato mini market aperto: 'Non sapevo della chiusura domenicale'

Si annoiano a casa e fanno un giro in macchina: sanzionati tre giovani

Cronaca Rimini | 14:20 - 06 Aprile 2020 Il minimarket di via Graziani Il minimarket di via Graziani.

Si intensificano i controlli da parte della Polizia di Stato di Rimini per il rispetto delle misure anti Covid-19. Nel pomeriggio di ieri, domenica 5 aprile, verso le 13 e 40, ha dovuto tirare giù la saracinesca il titolare di un minimarket di via Graziani. L’uomo, un cittadino del Bangladesh, 47enne, si è giustificato dicendo che non sapeva della misura restrittiva applicata anche alla domenica. Per lui, oltre alla sanzione, è scatta la chiusura di un giorno dell’attività.
Poche ore dopo, sulla Marecchiese, i poliziotti hanno fermato un’auto, a bordo c’erano tre giovani, un cosovaro 49enne, un riminese 28enne e una ragazza di origini bosniache , 34enne. Non hanno saputo dare giustificazioni se non che si stavano annoiando a casa e si erano incontrati per fare un giro. Anche per loro è scattata la sanzione.