Venerdė 30 Ottobre05:08:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, è un'ecatombe nel pesarese: altre 12 persone morte

I contagi salgono a 1.820 nel Pesarese, 34 in più nelle ultime 24 ore

Attualità Pesaro | 09:32 - 05 Aprile 2020 Restano 35 i pazienti in terapia intensiva a Marche Nord Restano 35 i pazienti in terapia intensiva a Marche Nord.

Trecentoquarantatre morti in venti giorni in provincia di Pesaro e Urbino. È il tragico bilancio delle prime settimane di emergenza coronavirus. L’ultimo aggiornamento del Gores riferito a ieri 4 aprile, parla di altre 12 persone decedute. I contagi salgono a 1.820 nel Pesarese, 34 in più nelle ultime 24 ore. Restano 35 i pazienti in terapia intensiva a Marche Nord. Stazionario anche il numero dei dimessi e guariti, 270. Aumenta con una crescita rilevante, il numero delle persone in isolamento domiciliare. Erano 2.920 nell’ultimo bollettino, ieri altre 173 persone si sono aggiunte alle lista di chi si trova in sorveglianza fiduciaria tra le mura domestiche, sintomatici e asintomatici.