Sabato 30 Maggio20:04:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid-19: in cinque ore 1153 domande per i buoni spesa nel Comune di Rimini

Le domande potranno essere presentate fino all'8 aprile. Il vaglio delle domande non segue il criterio cronologico

Attualità Rimini | 16:14 - 03 Aprile 2020 Covid-19: in cinque ore 1153 domande per i buoni spesa nel Comune di Rimini

Sono stati tanti, tantissimi i riminesi che già dalla mattinata, con l’apertura della possibilità di compilare il form richiesto dalle procedure, si sono collegati alle pagine dedicate del sito internet del
Comune di Rimini per presentare la propria richiesta dei Buono Spesa previsti per spese di prima necessità e messi a disposizione attraverso il fondo previsto dall’ordinanza della Protezione Civile che ha destinato 400 milioni ai Comuni italiani per supportare le famiglie oggi più vulnerabili. Un flusso eccezionale che ha registrato centinaia di accessi con picchi fino a 300 sessioni contemporanee. Sono state 1153 le domande presentate attraverso il sito dalle ore 10 alle 15.

Tantissime anche le telefonate ai numeri presidiati dagli operatori comunali (0541 704689 - 0541 704665 - 0541 793950 - 0541 704654), che da lunedì a venerdì, con orario dalle ore 9 alle 15 sono a disposizione per supportare i cittadini nella presentazione delle domande e che in questa prima giornata hanno raccolto 272 telefonate. Numerose anche le richieste d’informazione che, sia tradizionalmente via telefono, sia attraverso i social, i riminesi hanno rivolto alle operatrici dell’Ufficio relazioni con il pubblico.

Il vaglio delle domande seguirà esclusivamente i criteri richiesti e non la cronologia della presentazione della domanda. Vi è quindi tutto il tempo utile fino a venerdì  8 aprile– è il messaggio – affinché tutti coloro che riterranno di presentare la richiesta possano farlo nel migliore dei modi.

Al momento della domanda sarà richiesto di indicare la composizione del nucleo famigliare (e quali attualmente si trovano sul territorio del Comune, con indicazione dei minori, ultrasettantenni e disabili), dichiarando il possesso dei requisiti economici e specificando le eventuali condizioni di precedenza. Il termine di presentazione delle domande è fissato per l’8 aprile alle ore 12. 

Qui le modalità per richiedere i buoni