Mercoledý 27 Maggio17:57:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid-19: dà in escandescenze durante i controlli anti-contagio. Poliziotti presi a morsi e calci

Nei guai un 42enne dominicano, visto sulla spiaggia del bagno 66 durante un pattugliamento

Cronaca Rimini | 13:37 - 03 Aprile 2020 Pattuglie della Polizia Pattuglie della Polizia.

E' stato sanzionato amministrativamente per violazione della normativa finalizzata a prevenire i contagi da Covid-19, ma anche denunciato per aver aggredito i poliziotti: ieri (giovedì 2 aprile), verso le 18, un 42enne dominicano, residente a Rimini, è finito nei guai, dopo essere stato notato da una pattuglia mentre si dirigeva in spiaggia, all'altezza del bagno 66 sul Lungomare Di Vittorio. L'uomo ha iniziato a inveire contro gli agenti, dicendo che la quarantena non gli importava, poi li ha aggrediti a calci e pugni. Uno dei poliziotti è stato morso alla mano, nella concitazione. Il 42enne alla fine è stato fermato e portato in Questura per l'identificazione (era senza documenti). Sul suo conto precedenti per detenzione a fine di spaccio e furto. Ora è indagato per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e lesioni.