Domenica 25 Ottobre17:42:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus nelle Marche, miglioramento netto anche a Pesaro e Urbino con meno contagi e morti

L'analisi dei dati del territorio adiacente al Riminese per tenere sotto controllo la pandemia

Attualità Pesaro | 08:49 - 03 Aprile 2020 Una veduta della città di Urbino Una veduta della città di Urbino.

Brusco rallentamento dei contagi da Sars-Cov-2 anche in provincia di Pesaro e Urbino come in tutta la regione Marche. Sono 1756 gli affetti da Covid-19 nella provincia adiacente alla nostra, 34 in più rispetto alla giornata precedente. In tutto sono 4098 le persone affette da Coronavirus nella regione Marche, 136 in più. Considerevole il numero di persone morte per colpa dell'infezione, 557 in regione di cui 322 in totale nella provincia di Pesaro-Urbino quindi 28 in più rispetto alla giornata precedente. Nel 94,8 per cento dei casi risultano patologie pregresse, l’età media è di 79,5 anni. Numeri incoraggiati rispetto all'andamento finora nella regione Emilia-Romagna.

I ricoverati nelle terapie intensive provinciali sono 44, nei reparti semi intensivi 142. I ricoverati in reparti non intensivi invece al momento sono 42. Nel complesso in regione sono ricoverate 1150 persone. Esattamente 40 i guariti e 222 le persone dimesse. Gli asintomatici in isolamento domiciliare 1956, sintomatici 961 per un totale di 2917, di cui 370 operatori sanitari.