Giovedý 29 Ottobre08:25:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: tasso imprigionato in una recinzione, salvato dai veterinari dell'Ausl

Fondamentale la segnalazione dei residenti che hanno allertato l'Ausl

Attualità Novafeltria | 16:22 - 02 Aprile 2020 Il tasso prigioniero salvato dai veterinari dell'Ausl Il tasso prigioniero salvato dai veterinari dell'Ausl.

Un tasso rimasto impigliato in una recinzione, a Secchiano di Novafeltria, sarebbe sicuramente morto se non vi fosse stato il tempestivo intervento del Servizio Veterinario di Rimini, diretto dal dottor Roberto Angelini, che lo ha recuperato e consegnato a personale della “K Lorenz” per le cure del caso.

Il povero animaletto infatti era finito con la testa in un punto della recinzione molto stretto, dal quale non riusciva più a liberarsi. A causa del dolore però, mordeva e graffiava tutti coloro che si avvicinavano anche per aiutarlo. I residenti hanno dunque avvertito il servizio dell’Ausl, e sul posto sono intervenuti due veterinari che, togliendo due bulloni della recinzione, e dopo averlo non senza fatica messo “in sicurezza” per se stesso e per gli altri, hanno liberato l’animaletto.
Ora è stato trasportato in una struttura della “K Lorenz” per le cure.