Mercoledì 27 Maggio17:54:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo: buoni spesa, i negozianti interessati dovranno aderire entro il 7 aprile

Il Comune provvederà alla liquidazione delle somme spese presso gli esercenti entro 30 giorni dalla rendicontazione dei buoni spesa

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:33 - 02 Aprile 2020 Santarcangelo Santarcangelo.

In relazione all’emergenza sociosanitaria e ai provvedimenti emanati dalla Protezione Civile (ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020), l’Amministrazione comunale di Santarcangelo intende predisporre un elenco di esercizi commerciali di generi alimentari di prima necessità disponibili alla vendita mediante buoni spesa rilasciati dal Comune nei confronti dei cittadini in stato di bisogno.

Gli esercenti presenti all’interno del territorio comunale che si renderanno disponibili dovranno rientrare fra le seguenti categorie: 1) prodotti alimentari in genere; 2) ortofrutta; 3) prodotti da forno; 4) macelleria; 5) prodotti per l’igiene personale. Per dichiarare la propria disponibilità alla vendita attraverso l’acquisizione di buoni spesa rilasciati dal Comune occorrerà iscriversi nell’apposito elenco – tramite la compilazione del modello disponibile (dal 3 aprile) sul sito internet del Comune - entro le ore 13 di martedì 7 aprile 2020.

Nella richiesta dovranno essere indicati la denominazione dell’esercizio, l’indirizzo, la partita IVA, i recapiti di posta elettronica e telefonici e la disponibilità alla vendita di prodotti nei confronti dei cittadini individuati mediante buoni spesa. Potrà essere indicata l’eventuale percentuale di sconto praticata nei confronti del beneficiario del buono e la disponibilità, qualora ne ricorra la necessità, a consegnare la spesa al domicilio del cittadino.

Il Comune provvederà alla liquidazione delle somme spese presso gli esercenti entro 30 giorni dalla rendicontazione dei buoni spesa utilizzati al punto vendita da parte dei beneficiari.