Venerdý 29 Maggio08:59:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus e uscite, è consentito andare a camminare con i figli minori attorno a casa

Lo può fare soltanto un genitore per volta e va comunque motivato da ragioni di salute o necessità

Attualità Nazionale | 09:10 - 01 Aprile 2020 Foto da internet Foto da internet.

Il ministero dell'Interno ha emanato una circolare in cui chiarisce alcuni aspetti dei decreti anti Coronavirus, in particolare per quanto riguarda l'aspetto più restrittivo e dibattuto, quello alla libertà di spostamento. C'è una novità in particolare: quella di poter uscire con il proprio figlio minore, ma sempre in prossimità dell'abitazione.

Nella circolare del 31 marzo quindi è precisato che:

  • Il genitore (solo, non in coppia) può uscire di casa con i figli minori per camminare, purché in prossimità della propria abitazione e in occasione di spostamenti motivati da situazioni di necessità o di salute;
  • È consentito camminare solo nei pressi della propria abitazione;
  • Non è consentito in ogni caso svolgere attività ludica e ricreativa all'aperto e che continua ad essere vietato l'accesso ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;
  • Tutti gli spostamenti sono soggetti a un divieto generale di assembramento e quindi all'obbligo di rispettare la distanza minima di sicurezza. Le regole e i divieti sugli spostamenti delle persone fisiche, dunque, rimangono le stesse.