Lunedė 10 Agosto21:18:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Solo 25 casi in più e quattro morti, a Rimini rallenta la curva dei positivi al Coronavirus

Il dato più basso dall'8 marzo, ma Venturi avverte "Soltanto domani conosceremo il vero trend"

Attualità Rimini | 17:44 - 30 Marzo 2020 Personale sanitario nell’emergenza coronavirus Personale sanitario nell’emergenza coronavirus.

Grafico aggiornato con l'andamento della pandemia in provincia di Rimini

Nell'aggiornamento quotidiano della Regione Emilia-Romagna a cura del commissario straordinario alla sanità Sergio Venturi emergono i primi dati positivi negli ultimi giorni relativamente all'andamento della pandemia da Coronavirus.

Sono 25 i nuovi contagi e 4 i nuovi morti, un andamento che sembra mostrare un certo rallentamento nella diffusione e nella letalità del virus. Si tratta del dato più basso dall'8 marzo, quando avevamo registrato 9 casi: il giorno con il picco più alto al momento è stato il 22 marzo, giorno del decreto Cura Italia, con 116 casi.

Per quanto riguarda i nuovi contagi, 10 risiedono a Rimini, quindi Riccione (+4), come a Santarcangelo di Romagna (+4), Misano Adriatico (+3), San Giovanni in Marignano (+1), Bellaria Igea Marina (+1) e Verucchio (+1).

Comune  numero casi
Rimini 473
Cattolica 180
Riccione 179
Misano Adriatico 97
San Giovanni in Marignano 105
Santarcangelo di Romagna 42
San Clemente 33
Montescudo-Monte Colombo 27
Morciano di Romagna 27
Coriano 44
Novafeltria 23
Bellaria Igea Marina 23
Saludecio 13
Verucchio 16
Pennabilli 9
Mondaino 8
San Leo 7
Montefiore Conca 5
Gemmano 4
Montegridolfo 5
Talamello 3
Poggio Torriana 4
Maiolo 2
Sant’Agata Feltria 1
Totale 1.330 

I dati della Prefettura di Rimini




In merito agli aggiornamenti sul quadro sanitario della provincia, a seguito della conferenza stampa tenuta nel pomeriggio dal Commissario ad acta per l’emergenza Coronavirus Sergio Venturi, l’Ausl ha comunicato i dati specifici per la provincia riminese.  

Sono 6 le nuove guarigioni cliniche di pazienti precedentemente risultati positivi a Coronavirus. Sono tre pazienti di sesso maschile e altrettante donne. I pazienti attualmente guariti risultano essere nel complesso 46. A questa notizia si aggiungono altre 20 persone uscite dalla quarantena, che portano il totale complessivo a oltre 320.

Restano attualmente in isolamento domiciliare circa 1.950 persone, comprendenti sia gli ammalati sia chi ha avuto contatti stretti con casi positivi accertati. 

Per ciò che riguarda l’evoluzione dei nuovi contagi, nella giornata odierna se ne contano 25, uno di quali residente fuori provincia, comunicati dalla Regione, con un trend dunque ancora positivo.

Il totale si attesta su 1.382 casi diagnosticati per Coronavirus sul territorio della provincia di Rimini, 1.314 residenti in provincia e 68 cittadini residenti al di fuori dei confini provinciali.

Per quanto riguarda il dato odierno, dei 24 residenti in provincia, 12 sono maschi e altrettante femmine. Sempre di questi pazienti, 14 sono in isolamento domiciliare perché privi di sintomi o con sintomi lievi e 10 ricoverati, di cui nessuno in Terapia intensiva.

Quattro purtroppo i decessi, cui si aggiunge un residente fuori regione. I quattro residenti sono tre pazienti di sesso maschile di 58, 79 e 84 anni ed una di sesso femminile di 95 anni.

I dati dell'Emilia-Romagna


In Regione "solo" 412 casi in più, un numero che «così basso non si era mai visto, sono una media di 50 casi per provincia» come sottolinea Venturi, dato che però va ancora confermato. Complessivamente sono 13531 i positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna, +86 le guarigioni (in tutto 1227, 926 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 301 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi), +18 pazienti in terapia intensiva.

Il dato che purtroppo non cala è quello dei deceduti che è di altri 95 (69 uomini e 26 donne), sempre con un pensiero alle famiglie. La vera conferma della parabola discendente arriverà però domani.

Ecco l'elenco dei nuovi casi di positività sul territorio: Piacenza 2.516 (41 in più rispetto a ieri), Parma 1.859 (50 in più), Reggio Emilia 2.208 (62 in più), Modena 2.137 (43 in più), Bologna 1.619 (115 in più), Imola 253 (14 in più), Ferrara 306 (6 in più), Ravenna 568 (15 in più), Forlì-Cesena 683 (di cui 343 a Forlì, 25 in più rispetto a ieri, e 340 a Cesena, 16 in più), Rimini 1.382 (25 in più)

Oltre 5 mila posti letto in più allestiti in tutta la Regione per far fronte all'emergenza in ogni sua fase, di cui 258 Rimini, 39 per terapia intensiva e 41 Riccione. Quasi 51 mila i test refertati, 1551 nel corso della domenica.

Su richiesta pervenuta dall’Ausl Romagna, è stata montata una tensostruttura per la sanificazione delle ambulanze presso la sede riminese della Croce Verde di Novafeltria, con la collaborazione del Coordinamento provinciale del volontariato di Rimini.

Del complesso dei casi la gran parte si sta curando a domicilio (+170). Contenuto anche l'aumento delle persone ricoverate in terapia intensiva, 351 in tutto.