Venerdý 29 Maggio07:56:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus Rimini, turismo in crisi: operatori balneari molto ansiosi

"La categoria è preoccupata" dice Mauro Vanni presidente della Cooperativa Bagnini Rimini Sud

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 12:44 - 30 Marzo 2020 Nel riquadro Mauro Vanni, presidente cooperativa operatori di spiaggia di Rimini e gestore del bagno 62 Nel riquadro Mauro Vanni, presidente cooperativa operatori di spiaggia di Rimini e gestore del bagno 62.

Operatori balneari con il fiato sospeso a Rimini per l'evoluzione dell'emergenza coronavirus. Una tragedia dal punto di vista umano, sociale e sanitario che rischia di ripercuotersi pesantemente anche sull'economia locale. La stagione balneare è alle porte ma ancora non ci sono certezze. Si potrà ripartire a "ranghi ridotti"? Oppure anche il turismo estivo sconterà in modo pesante la difficile situazione. 
"La categoria è molto preoccupata" dice Mauro Vanni presidente della Cooperativa Bagnini Rimini Sud (in audio la sua intervista) "se entro il mese di maggio piano piano riusciamo a tornare alla normalità in qualche modo salveremo la stagione ,ma sicuramente non sarà una buona stagione dal punto di vista economico. Sarà più complicata se la cosa si protrae anche a giugno."

ASCOLTA L'AUDIO