Lunedė 06 Luglio00:42:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Posti letto alla Rsa di Novafeltria per pazienti affetti da Covid-19

Un sostegno in più agli ospedali e per non allontanare gli anziani dal loro territorio

Attualità Novafeltria | 19:28 - 25 Marzo 2020 La facciata della Rsa di Novafeltria La facciata della Rsa di Novafeltria.

In tempi di emergenza provocata dall'epidemia di Coronavirus, è grande lo sforzo per garantire a tutti i cittadini un'adeguata assistenza sanitaria. Per questo si stanno allestendo strutture in tutto il territorio per assistere pazienti affetti da Covid-19. A breve si aggiungerà la nuova Rsa di Novafeltria, a disposizione dei cittadini dell'Alta Valmarecchia: potrà ospitare una ventina di pazienti non autosufficienti, che hanno terminato la degenza in ospedale, ma necessitano ancora di assistenza. Medici ospedalieri e medici di medicina generale copriranno in reperibilità i turni, affiancati da personale infermieristico, tutti dotati di dispositivi di protezione. Oggi (Mercoledì 25 marzo) il sindaco di Novafeltria Stefano Zanchini ha firmato l'autorizzazione per l'utilizzo dell'Rsa come struttura "covid-19" e nelle prossime ore saranno organizzati i turni lavorativi.