Domenica 12 Luglio09:42:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, nuova ordinanza regionale unifica le misure su Rimini e Piacenza

In pratica conferma tutte le misure fin qui varate per le due province con la sospensione pressoché generalizzata delle attività economiche

Attualità Rimini | 07:39 - 25 Marzo 2020 Il presidente della Regione Stefano Bonaccini Il presidente della Regione Stefano Bonaccini.

Nuova ordinanza firmata dal presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini che consolida e uniforma il quadro delle misure di contrasto della diffusione della Covid-19 sui territori delle province di Rimini e Piacenza. L'atto, precisa la Regione, assorbe e sostituisce le due ordinanze precedenti. La nuova ordinanza in pratica conferma tutte le misure fin qui varate per le due province con la sospensione pressoché generalizzata delle attività economiche, ad esclusione di quelle essenziali o di quelle che garantiscano contatti limitati fra le persone al proprio interno, applicando rigide misure di sicurezza, e il rafforzamento delle misure per garantire il contenimento e il distanziamento sociale, a partire dal divieto di ogni assembramento con più di due persone, con l'intensificazione dei controlli. Sia nel piacentino sia nel riminese, rispetto alle imprese che devono sospendere la loro attività, possono proseguire le aziende di logistica e magazzino limitatamente alla gestione di merci la cui ricezione, immagazzinamento, lavorazione e spedizione sia connessa ad attività o filiere riguardanti beni essenziali compresi nell'allegato 1 del Dpcm 11 marzo 2020. In entrambe le province tutte le strutture ricettive sono chiuse.

La Regione ha predisposto un aggiornamento delle Faq riguardanti la nuova ordinanza a questo link