Mercoledý 12 Agosto02:33:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus in provincia, Rimini sfonda quota mille con 93 casi in più ma nessun nuovo decesso

Sono meno dei casi totali giornalieri del giorno precedente, ma è presto per parlare di controtendenza

Attualità Rimini | 17:51 - 23 Marzo 2020 La diretta Facebook di lunedì 23 marzo del commissario regionale alla sanità Venturi La diretta Facebook di lunedì 23 marzo del commissario regionale alla sanità Venturi.

Grafico aggiornato con l'andamento della pandemia in provincia di Rimini

Sono 1035 le persone attualmente positive al Coronavirus in provincia di Rimini, 93 in più rispetto a domenica 22 marzo. Si tratta di un dato in linea con quello del giorno precedente, che presentava 116 casi in più di persone contagiate. La nota positiva di oggi è che rispetto ai giorni precedenti non si è registrato alcun decesso. Per gestire l'emergenza sono stati allestiti 568 nuovi posti in Romagna, per la precisione 229 Rimini di cui 35 per la terapia intensiva e 41 a Riccione,


I dati in Regione



In tutta la Regione sono complessivamente 8535 le persone affette dalla Covid-19, di cui 3669 in isolamento fiduciario a casa perché affette da sintomi lievi o comunque non gravi al punto da richiedere un ricovero (443 in più rispetto a ieri). Aumentano di poche unità quelle ricoverate in terapia intensiva, che sono 276, 7 in più rispetto a ieri. Ma crescono purtroppo i decessi, passati da 816 a 892: 76, quindi, quelli nuovi, di cui 46 uomini e 30 donne.

Al tempo stesso, continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 423 (74 in più rispetto a ieri), 365 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 58 (più del doppio, rispetto a ieri quando erano 26) sono dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 26 residenti nella provincia di Piacenza, 13 in quella di Parma, 21 in quella di Reggio Emilia, 9 in quella di Modena, 4 in quella di Bologna (nessuno del territorio imolese), 2 in quella di Ferrara e 1 in quella di Ravenna.

Questi gli altri i casi di positività sul territorio: Piacenza 1.885 (120 in più rispetto a ieri), Parma 1.364 (155 in più), Reggio Emilia 1.369 (202 in più),  Modena 1.155 (145 in più), Bologna 833 (di cui 652 Bologna,156 in più rispetto a ieri, e 181 Imola, 3 in più),  Ferrara 172  (22 in più rispetto a ieri), Ravenna 342 (33 in più), Forlì-Cesena 380 (di cui 176 a Forlì, 21 in più rispetto a ieri, e 204 a Cesena, 30 in più). 

Dispositivi di protezione individuale



Nella serata di domenica l’Agenzia regionale di Protezione civile ha ricevuto dal Dipartimento nazionale 280 mila mascherine Montrasio. Dal Dipartimento sono arrivati 2.600 camici, 22.000 guanti sterili, 2.000 copricapo, 3.000 copriscarpe, 1.000 mascherine N95 (ffp2). Inoltre, da donazione con volo militare della Turchia, sempre tramite il Dipartimento, sono pervenute 396.000 mascherine chirurgiche.

Sono già state assegnate, per ogni ambito provinciale, 85.000 mascherine Montrasio (in totale 765.000) da distribuire sul territorio, principalmente a Prefetture e Comuni, per le rispettive competenze sui Corpi dello Stato, e sulle Polizie locali.