Luned́ 06 Aprile07:43:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da San Marino a San Leo per fare la spesa: "Qui le cose sono più buone". Denunciato

Altri due denunciati da parte della Compagnia Carabinieri di Novafeltria

Attualità Novafeltria | 16:23 - 20 Marzo 2020 Pattuglia dei Carabinieri di Novafeltria impegnati nei controlli Pattuglia dei Carabinieri di Novafeltria impegnati nei controlli.

Le raccomandazioni e gli appelli continuano, ma purtroppo si registrano nuove denunce di persone che escono di casa non per motivi di necessità, in tempi di emergenza Coronavirus. E gli ultimi due casi sono quelli di due over 50, "pizzicati" dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria. Un 55enne di San Marino è stato trovato a San Leo, all'uscita di un alimentari. Si è giustificato dicendo che per lui era più comodo fare la spesa nel borgo medievale dell'Alta Valmarecchia e che i prodotti venduti erano più buoni. Denuncia inevitabile, così come per un 70enne residente a Sant'Agata Feltria, fermato sulla Strada Provinciale 14 a Poggio Torriana: proveniva da Santarcangelo. Prima ha abbozzato come scusa il fatto di recarsi tutti i venerdì a fare la spesa al mercato di Santarcangelo, poi, quando gli operatori dell'Arma gli hanno fatto notare che era chiuso, lui ha risposto: "volevo vedere se fosse aperto o chiuso davvero".