Domenica 25 Ottobre12:14:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Passeggiate e giro in bici solo per necessità, nuova ordinanza regionale

L'uso della bicicletta o lo spostamento a piedi sono permessi solo per lavoro, ragioni di salute o necessità

Attualità Emilia Romagna | 07:25 - 19 Marzo 2020 Attività motoria Attività motoria.

Stretta su bici e passeggiate, nuova ordinanza emessa nella serata di mercoledì dalla Regione Emilia Romagna. E' disposta la chiusura di parchi e giardini pubblici, misura già adottata da diversi sindaci romagnoli. L'uso della bicicletta o lo spostamento a piedi sono permessi solo per lavoro, ragioni di salute o necessità. Per attività motorie come passeggiate o uscite con l'animale da compagnia è obbligatorio restare in prossimità della propria abitazione.
Nell'ordinanza, inoltre, si definisce che l'apertura di esercizi di somministrazione nelle aree servizio siano consentiti solo in autostrada, sulle strade extraurbane principali e dalle 6 alle 18 in quelle secondarie. Mai, comunque, nei tratti che attraversano centri abitati. Le norme sono valide dal 19 marzo fino al 3 aprile 2020.