Mercoledý 01 Aprile03:25:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Storie belle, la vita ai tempi del coronavirus: Alessia si laurea in casa via web...in ciabatte

Laurea magistrale in Marketing e Comunicazione con i complimenti della commissione

Attualità Misano Adriatico | 19:09 - 17 Marzo 2020 Alessia appena laureata Alessia appena laureata.

Il mondo non si è del tutto fermato, ma si sta adeguando a questa emergenza Covid 19: a venire in soccorso c’è, come al solito, la rete. Questa è  un'altra storia bella. Quella di Alessia, di Misano,  che lunedì ha conseguito la laurea master in Marketing e Comunicazione discutendo, via web in contatto con l’Ateneo dell’Università Carlo Bo di Urbino, la tesi dal titolo “Un modello fuzzy per l’analisi di dati qualitativi nella customer satisfaction”.  


UN’ESPERIENZA PARTICOLARE

Alessia ha discusso la sua tesi nel salotto della sua abitazione, «ho allestito l’ambiente al meglio, un po’stile  “Presidente Conte che parla agli italiani”.  Nella stanza ero sola, la mia famiglia mi stava però guardando in streaming. Eravamo collegati con il presidente della commissione e i miei colleghi laureandi in una sorta di call conference».


L’EMOZIONE E LA PREPARAZIONE

Dopo mesi di preparazione mai si sarebbe aspettata di dover discutere la sua tesi comodamente a casa sua, ma l’emozione non è mancata e la particolarità della situazione ha permesso anche qualche piccola bizzarria. «Abbiamo avuto la conferma della discussione solo qualche giorno fa, sono stati molto scrupolosi dalla segreteria ad informarci  nella preparazione, in una mail ci hanno comunicato le attrezzature di cui avevamo bisogno e abbiamo fatto anche qualche prova con i tecnici. L’emozione c’è sempre stata, la cosa più buffa è che mi sono laureata in pantofole!».

La proclamazione è stata sicuramente diversa da quella della laurea triennale a cui sono seguiti i festeggiamenti di rito e la cerimonia, ma una cosa non è mancata, la corona d’alloro con cui i genitori, a sorpresa, le hanno dato merito dei suoi sforzi e della sua tenacia nello studio. La ritualità non è quindi mancata.


IL FUTURO

«Viviamo in un momento di estrema emergenza e dobbiamo attenerci alle regole, sono contenta di aver raggiunto questo traguardo nonostante il coronavirus, anche grazie alla tecnologia e al mio relatore che mi ha sostenuto in maniera eccezionale. Sebbene siamo in un momento di estrema crisi, il mondo non si ferma, col web possiamo lavorare, avere contatti, anche laurearci e se si tratta di posticipare dobbiamo farlo».

Una laurea decisamente “sui generis”, un momento della vita che è stato possibile vivere”in maniera particolare”, ci fermiamo, ma virtualmente possiamo, dobbiamo, continuare le nostre vite, come dice il claim “distanti, ma uniti”.

Segnalateci le vostre storie belle redazione@altarimini.it (oggetto della mail: STORIE BELLE): le più significative saranno approfondite e pubblicate nel nostro sito.


Maria Assunta (Mary) Cianciaruso