Sabato 04 Aprile16:07:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: associazione cinese dona mille mascherine e 250 tute asettiche all'ospedale di Rimini

Bellissimo gesto dell'associazione Italia-Cina, formata da cinesi residenti a Rimini

Attualità Rimini | 16:10 - 17 Marzo 2020 Associazione cinese dona mille mascherine all'ospedale Infemri di Rimini Associazione cinese dona mille mascherine all'ospedale Infemri di Rimini.

L'associazione Italia-Cina, formata da cittadini cinesi residenti a Rimini, ha donato all'ospedale Infermi mille mascherine e 250 tute asettiche, alla luce dell'emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Lo ha comunicato l'assessore alla sicurezza del Comune di Rimini, Jamil Sadegholvaad. Scrive l'assessore in una breve nota su Facebook: "Oggi gli amici cinesi residenti a Rimini dell'associazione Italia-Cina hanno fatto un piccolo-grande gesto di solidarietà donando all'Ospedale di Rimini 1,000 mascherine FFP2 e 250 tute asettiche. Uniti ne usciremo prima!". Ai ringraziamenti si unisce Emma Petitti, presidente dell'assemblea regionale Emilia Romagna: "Ci tengo a ringraziare di cuore l'Associazione per il grande regalo all'ospedale Infermi e dunque a tutta la comunità riminese. Una donazione che testimonia la vicinanza delle persone di nazionalità cinese che vivono nel nostro territorio, segnale di grande solidarietà.  Si tratta di dispositivi fondamentali per i professionisti e gli operatori sanitari che stanno lavorando incessantemente per fornire assistenza alle persone contagiate e contenere l'emergenza. La salvezza passa attraverso il grandissimo sforzo dei medici e infermieri, i quali vanno più che mai protetti e tutelati. Solo attraverso un lavoro collettivo possiamo uscire da questa situazione e sconfiggere il virus".