Lunedý 30 Marzo05:30:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Storie e vite di Poggio Torriana, si cercano volontari per raccontare storie di anziani ai giovani

Il nuovo capitolo della rubrica comunale è dedicato allo chef Davide Parmeggiani

Attualità Poggio Torriana | 13:52 - 17 Marzo 2020 Lo chef Davide Parmeggiani Lo chef Davide Parmeggiani.

«Oggi più che mai la comunità locale ha bisogno di leggere delle storie positive e conoscere più da vicino le esperienze di vita dei concittadini .Stavolta la storia arriva direttamente da Londra ed è davvero una bella favola moderna». Ecco come - dice Francesca Macchitella, assessora ai servizi sociali, presenta la nuova puntata della rubrica comunale "Storie e vite di Poggio Torriana", dedicata stavola al promettente chef Davide Parmeggiani, cresciuto nei  pomeriggi a guardare programmi di cucina all’alberghiero, dai ristoranti locali "I 3 Re" e "Il Povero Diavolo" a Venezia fino ad approdare a Londra.

«In giornate difficili come queste invito i poggiotorrianesi ad aiutare a raccogliere il racconto di sé ed a ricostruire frammenti di memoria per narrare nuove storie di adolescenti, bambini, anziani, nonni e persone in difficoltà con la scrittura e con l'uso della tecnologia». Un vero e proprio appello a partecipare in modo condiviso e diffuso alla raccolta di storie per arricchire la rubrica: «Queste lunghe ore a casa, sono anche l'occasione di un maggior confronto in famiglia. In tanti stiamo riguardando gli album fotografici e riaffiorano ricordi, esperienze, sogni e avventure. Siamo davvero in molti ad avere qualcosa da offrire agli altri, in ambiti diversi della vita. Proviamo a dedicare un po' del tempo a disposizione durante la giornata, per leggere, per scrivere e per spedire la propria storia di vita. La rubrica necessita di costante energia ed ossigeno fresco!».