Venerd́ 03 Aprile05:38:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una boccata d'ossigeno per i contribuenti: rinviate le scadenze fiscali del 16 marzo

E' atteso un nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri con importanti misure economiche

Attualità Rimini | 16:04 - 15 Marzo 2020 Misure di sostegno economico in arrivo dal governo Misure di sostegno economico in arrivo dal governo.

E' atteso a ore un nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri sull'emergenza Coronavirus, ma questa volta riguardante alcune importanti misure economiche. Tra le disposizioni, alcune riguarderanno gli oneri fiscali. Il 16 marzo 2020 infatti è il giorno di scadenza di alcuni pagamenti a carico dei contribuenti: il versamento del saldo iva derivante dalla dichiarazione annuale 2019, il versamento delle ritenute da lavoro autonomo, versamento e liquidazione iva, versamento contributi e ritenute per i lavoratori dipendenti, tutti riferiti al mese di febbraio 2020. Inoltre scade la tassa di concessione governativa per l'anno 2020 per i libri contabili delle società di capitali.  Il pacchetto di norme varate dal governo sospenderà i pagamenti, dando una boccata d'ossigeno a imprese, professionisti e titolari di partite iva. Saranno sospesi anche i termini per le attività di Agenzia delle Entrate, i termini previsti da cartelle, per saldo e stralcio e per rottamazione-ter, la sospensione dell'invio di nuove cartelle e di tutti gli atti esecutivi.