Lunedý 30 Marzo06:04:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: aggiornamento riminese, 90 persone ricoverate, 18 in terapia intensiva

Rispetto a ieri (venerdì 13 marzo) si è registrato un incremento di 31 casi di residenti in provincia

Attualità Rimini | 19:24 - 14 Marzo 2020 I cittadini residenti, 10 sono ricoverati in ospedale per coronavirus e 21 risultano a domicilio I cittadini residenti, 10 sono ricoverati in ospedale per coronavirus e 21 risultano a domicilio.

Grafico aggiornato sull'andamento dei casi

Nella serata odierna l’Ausl ha fornito gli ultimi aggiornamenti sulla situazione sanitaria nella provincia riminese, segnalando 398 pazienti positivi a coronavirus, dei quali 380 sono residenti in provincia di Rimini e 18 hanno, invece, residenza fuori provincia.
Rispetto a ieri si è registrato, dunque, un incremento di 31 casi di residenti in provincia di Rimini, di cui 20 uomini e 11 donne, cui si aggiungono altri 4 residenti fuori provincia per un totale di 35 nuovi casi, come comunicato dalla Regione.
Per quanto riguarda i cittadini residenti, 10 sono ricoverati in ospedale e 21 risultano a domicilio in quanto privi di sintomi o con sintomi leggeri.
In un quadro complessivo, secondo i dati dell’Azienda Sanitaria, risultano circa 90 persone ricoverate con coronavirus, di cui 18 in terapia intensiva.
Altre 20 le persone che hanno terminato oggi il periodo di quarantena.


Sono oltre 60, in tutto, i cittadini che hanno terminato il regime di osservazione e isolamento senza contrarre malattia. In tale condizione permangono circa mille persone.
L’Ausl ha comunicato che, con riferimento specifico alla situazione epidemiologica da Covid-19, presso la Casa Residenza per Anziani gestita dalla medesima azienda, con sede a Montescudo, per il trattamento di alcuni pazienti risultati positivi al Coronavirus sono stati creati appositi spazi con l’attivazione di una consulenza medica ed infermieristica appropriata specificamente dedicata.
In particolare, è stata creata una equipe costituita da personale dell’assistenza e da medici infettivologi che, in coordinamento col medico di medicina generale che segue la struttura, dedicano una presa in carico appropriata per questi pazienti mantenendoli così nel loro ambiente di vita e con l’attivazione anche di altre consulenze mediche in caso di necessità.

Si ricorda infine, che, ai fini della agevole applicazione dei provvedimenti del Presidente del Consiglio dei Ministri, recanti le misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’evoluzione epidemiologica da COVID-19, sul sito www.governo.it è possibile consultare le F.A.Q., in costante aggiornamento, in una apposita sezione “Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo”, dedicata alla raccolta delle domande più frequenti rivolte dai cittadini, raggruppate per categoria, e delle relative risposte.   
È particolarmente utile la rapida lettura delle F.A.Q., aventi la finalità di fornire chiarimenti immediati ai cittadini su una problematica ricorrente.
Una particolare attenzione è stata rivolta alle domande più frequenti sulle misure per le persone con disabilità.

Le F.A.Q. del Governo saranno consultabili anche attraverso il sito della Prefettura www.prefettura.it/rimini/multidip/index.htm.
Sul sito della Prefettura è attiva già da diversi giorni una apposita sezione dedicata a tutti i comunicati della Prefettura, alla normativa, ai comportamenti da seguire ed ai link utili.