Sabato 04 Aprile15:59:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino, sei nuovi contagiati da Coronavirus. Primi due pazienti clinicamente guariti

Sono nove le persone ricoverate in ospedale tra terapia intensiva e sub-intensiva

Attualità Repubblica San Marino | 12:48 - 13 Marzo 2020 Il dirigente dell’Authority sanitaria di San Marino, Gabriele Rinaldi. Il dirigente dell’Authority sanitaria di San Marino, Gabriele Rinaldi..

Sei casi in più di contagio da Coronavirus a San Marino, nell'aggiornamento di venerdì 13 marzo fornito dal Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie. Sale a 73 il numero dei contagiati. Ci sono i primi due casi di guarigione (il paziente può infatti diventare asintomatico, ma rimanere positivo; guarigione totale è quando è riscontrata negatività al Coronavirus in due tamponi). Cinquantatré quelli ricoverati in ospedale, nove in terapia intensiva e sub-intensiva; venti in isolamento domiciliare: «Non è necessario il ricovero in ospedale per questi soggetti per via di una sintomatologia leggera», ha precisato il dirigente dell’Authority sanitaria di San Marino, Gabriele Rinaldi, che ha inoltre aggiunto: «Un paziente su quattro è di età compresa tra 16 e 50 anni, Non vogliamo creare angoscia, ma avere un'età giovane non rende esenti dal contagio». Un doveroso appello a rispettare tutte le disposizioni previste dalla legge, specie in vista del weekend, quando la tentazione di uscire di casa può essere più forte. Nel dettaglio i contagiati di età superiore a 65 anni sono il 39%, quelli di età compresa tra 51 e 65 il 35%, mentre tra i 16 e i 50 anni c'è il 24%, solo il 2% è inferiore ai 16 anni.