Marted́ 07 Aprile22:45:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Negozio aperto nonostante i divieti, tre denunce dei Carabinieri di Rimini

I militari hanno fermato due persone che erano in giro in auto senza motivi validi

Cronaca Rimini | 10:25 - 13 Marzo 2020 Controlli dei Carabinieri Controlli dei Carabinieri.

Due persone in giro senza un motivo valido e un negozio aperto al pubblico nonostante l'ordinanza. I Carabinieri di Rimini hanno denunciato tre persone nella giornata di giovedì. Un 30enne di nazionalità albanese e una cittadina rumena 38enne sono stati fermati a Rimini alla guida delle rispettive auto. I motivi per cui si trovavano in giro non rientravano in quelli previsti dal Decreto. Un 42enne, imprenditore, teneva invece regolarmente aperta la sua attività commerciale, nonostante le limitazioni in vigore. 

"L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza" si legge nella nota dell'Arma "al fine di garantire la massima vicinanza al cittadino in questo particolare periodo, procedendo a rigorosi controlli al fine di assicurare che tutti rispettino scrupolosamente le prescrizioni imposte normativamente. Al riguardo, nell’invitare la cittadinanza al rispetto delle prescrizioni per tutelare sé stessi e gli altri, si ricorda che sul sito del Ministero della Salute sono presenti tutte le informazioni ed i consigli utili poter affrontare, in maniera consapevole, questo particolare periodo."