Marted́ 07 Aprile21:13:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Karis, dalla chiusura una scuola nuova: più di 100 video già disponibili on line

Oltre 500 studenti di licei e medie Karis seguono on line il programma didattico, con lezioni in diretta

Attualità Riccione | 14:00 - 12 Marzo 2020 Tutorial online per le scuole materne Tutorial online per le scuole materne.

Nei licei e nelle medie Karis la scuola è tutta on line: ogni giorno. Non solo ripassi, lavori di gruppo o ricerche, ma un vero orario scolastico, con il susseguirsi delle lezioni, interazione con insegnanti, compiti e ricerche, come avviene in ogni normale anno scolastico. 

“Il periodo di pausa dalle lezioni dentro la scuola si è fatto più lungo e non è più possibile vivere questa situazione come una parentesi – spiega Paolo Valentini direttore scolastico di Fondazione Karis e coordinatore didattico dei licei Karis – questo anno scolastico anomalo ci costringe a ripensare completamente la nostra proposta didattica e continuarla con una nuova forma. I nostri studenti hanno il diritto di continuare ad essere seguiti nel loro percorso di studi. Lo stiamo facendo con tutte le risorse che abbiamo e reperendone di nuove”.

A registro elettronico, materiale on line e compiti a casa, Karis ha quindi aggiunto l’utilizzo di una piattaforma web potenziata e multi funzione. Grazie a collaborazione di docenti e famiglie, già da una settimana è attivo un nuovo orario scolastico per ogni classe, in linea con l’abituale programma didattico.  Gli studenti hanno la possibilità di domandare, interagire, caricano e scaricano documenti condivisi sulla piattaforma, comunicano con i docenti in presenza o tramite chat integrate nel sistema. Un vero e proprio network che consente agli studenti di continuare a far parte di una scuola, che ha cambiato forme ma non sostanza. Questo avviene non solo per il licei ma anche per tutti i ragazzi delle medie, che seguono un orario giornaliero appositamente studiato dal collegio docenti. Inoltre, nel pomeriggio, la piattaforma web Karis diventa luogo di ricerche, compiti, scambio d'informazioni per tutti gli studenti.

“Quando ripartiremo con la relazione diretta, con aule corridoi piene di voci e ragazzi, riannoderemo i fili di un cammino educativo che non si è mai interrotto. Anche dal punto di vista di programmi e didattica. Lo faremo grazie al lavoro strutturato e coordinato realizzato durante queste settimane di stop, grazie a impegno di docenti e collaborazione delle famiglie. Stiamo già pensando di mettere a liberamente a disposizione alcuni materiali anche ad altre scuole, il lavoro che facciamo è per i nostri studenti, ma è anche per la città, per il mondo: per gli altri”, continua Paolo Valentini.

 
Ed anche per i più di 600 tra bambine e i bambini più piccoli, delle elementari e degli asili di Rimini e Riccione, Karis mette a disposizione contenuti video on demand fruibili da casa. Basta un qualsiasi device elettronico e scuola e asili condividono con genitori e figli, tutorial aggiornati quotidianamente dalle maestre. Tra questi: prepariamo assieme la merenda, leggiamo una favola assieme, lezioni e giochi in inglese con l’insegnante madrelingua e lavoretti di bricolage.

 “In questo caso stiamo producendo contenuti registrati creati appositamente per i piccoli – sottolinea Paolo Valentini – in questa fascia d’età la relazione diretta tra adulto e bambino è essenziale. Però non vogliamo creare fratture o distacchi, interrompere il cammino educativo. In un momento difficile come questo i più piccoli hanno ancora più bisogno della vicinanza e dell’affetto di noi adulti”.

Un impegno di docenti e Fondazione Karis che vale ad oggi centinaia di contenuti video, visibili e scaricabili da famiglie e studenti, sulla piattaforma on line Stream di Office 365, a cui i genitori accedono con le stesse credenziali del registro elettronico.