Luned́ 06 Aprile07:58:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Conte: "Chiudiamo negozi, bar, pub, ristoranti". Nuove restrizioni per fermare il Coronavirus

Le fabbriche resteranno aperte ma "con misure di sicurezza"

Attualità Nazionale | 22:16 - 11 Marzo 2020 Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte aggiorna gli italiani sulla situazione coronavirus Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte aggiorna gli italiani sulla situazione coronavirus.

Nuove restrizioni in tutta Italia per arginare il Coronavirus. “Questo è il momento di compiere un passo in più, quello più importante. Ora disponiamo anche la chiusura di tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione di quelle dei beni di prima necessità e delle farmacie. Chiudiamo i negozi”. Lo ha riferito il premier Conte. “Restrizioni in tutta Italia. Restano garantiti i trasporti, mentre chiudiamo negozi, bar, pub, ristoranti. Resta consentita la consegna a domicilio”. Le fabbriche resteranno aperte ma “con misure di sicurezza”.Chiudono anche parrucchieri, centri estetici e servizi di mensa. “E’ garantito il funzionamento dei servizi bancari, postali, finanziari, assicurativi”, assicura il premier.
Le disposizioni del decreto producono effetto dal 12 marzo e sono efficaci fino al 25 marzo. "Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore domani", ha detto Conte annunciando il dpcm. Ieri 2mila i nuovi contagi registrati in Italia.