Martedý 31 Marzo17:56:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vitamina C e Coronavirus, la bufala per curare la malattia impazza sul web

Virologo Pregliasco: "Falso. È antiossidante,ma non cura né previene virus" 

Attualità Nazionale | 15:06 - 11 Marzo 2020 La vitamina C non protegge dal coronavirus La vitamina C non protegge dal coronavirus.

Da ieri sta viaggiando sui social e su whatsapp, prima fra i trend su internet e Twitter, pur essendo completamente falsa: è la notizia lanciata da una sedicente infermiera o dottoressa, che fa sapere che in alcuni ospedali milanesi stanno usando con successo sui malati di coronavirus la vitamina C, tanto da invitare tutti ad ingerirne in quantità come misura di prevenzione. Ma, come spiegano gli esperti, è solo una delle bufale che stanno circolando sul Covid-19. Come spiega il virologo dell'università Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco «è ovviamente una notizia falsa. Certo, come si sa già da anni, la vitamina C ha funzione antiossidante ed è adiuvante, può aiutare, ma certo non curare né prevenire il coronavirus». Un'altra fake news che sta circolando in queste ore, conclude, «è quella che bere bevande calde e risciacquare la bocca con acqua calda aiuti a eliminare il virus. Falsa anche questa».