Luned́ 30 Marzo03:24:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, a Santarcangelo Città Viva invita gli associati a chiudere i negozi

Sulle vetrine cartello con scritto "Noi Siamo chiusi oggi, Per ripartire insieme domani"

Attualità Santarcangelo di Romagna | 09:56 - 11 Marzo 2020 Centro di Santarcangelo Centro di Santarcangelo.

Martedì pomeriggio l’Associazione dei commercianti di Santarcangelo Città Viva ha invitato gli associati a chiudere le proprie attività nei prossimi giorni per facilitare la permanenza a casa delle persone e diminuire la diffusione del virus.

Piero Ricci, presidente dell’Associazione commenta così: “Non è stata una posizione facile da prendere quella di chiudere le nostre attività fino al 22 marzo, ma è per il bene collettivo. Come Associazione abbiamo a cuore la Città di Santarcangelo e la salute di tutti i Santarcangiolesi, quindi abbiamo ritenuto giusto sollecitare tutti quanti a chiudere le proprie attività come invito alle persone di restare a casa e lasciare passare queste due settimane per consentire la riduzione della diffusione del virus. Abbiamo voluto pensare al bene di tutti tralasciando le nostre problematiche (affitti, mutui, stipendi al personale, merce in scadenza, ecc…) perché è il momento di raccogliere tutte le forze per vincere questa battaglia.”

Rimanendo comunque disponibile la consegna a domicilio per le attività che l’hanno attivata, da oggi, quindi, sulle vetrine dei negozi di Santarcangelo campeggierà un cartello con scritto “Noi Siamo chiusi oggi, Per ripartire insieme domani" e l’invito e rivolto a tutti: “Tin Bota” (tieni duro), stai a casa e andrà tutto bene!